Il solito Genoa diesel.. non basta il secondo tempo

Per l’ennesima volta il Genoa va sotto di due reti nella prima frazione e paga la partenza ad handicap andando incontro all’ennesima battuta a vuoto che rende sempre più deficitaria la sua classifica. La squadra di Ballardini, come già molte altre volte in questa prima parte di stagione, fallisce l’approccio al match e con i gol di Sanabria e Pobega si ritrova sullo 0-2 in casa del Torino di Juric. Dopo l’intervallo i rossoblu sembrano molto più determinati, ma il tentativo di rimonta questa volta fallisce. Non bastano l’ennesimo gol di Mattia Destro e il primo acuto di Caicedo perchè il Toro va ancora in gol con Brekalo e chiude vittoriosamente sul 3-2. Criscito e compagni (che mai hanno segnato per primi in questo campionato) restano fermi a quota 6, posizione di classifica molto critica e la sensazione è che il futuro della panchina di Davide Ballardini dipenda direttamente dal risultato dell’anticipo di martedi prossimo in casa dello Spezia.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto