Mancano ufficiali e direttori di macchina italiani

Mancano Ufficiali e Direttori di macchina italiani in possesso delle competenze richieste dalle
più moderne tecnologie presenti a bordo.

E’ emersa una carenza di lavoratori marittimi italiani riguardante alcune
importanti qualifiche di bordo e, in particolare, un forte squilibrio tra l’offerta di ufficiali di
coperta e quella di ufficiali di macchina: infatti, sul totale degli studenti diplomati dagli Istituti
nautici due terzi scelgono l’opzione coperta e solamente un terzo l’opzione macchina.

advertisement

È necessario avviare specifici progetti di informazione e orientamento, sin dalle scuole medie e
nei primi anni degli Istituti nautici, al fine di diffondere tra le nuove generazioni la conoscenza
delle carriere marittime soprattutto per quanto riguarda il
lavoro svolto nella sezione macchina, spesso legato a un ideale arcaico e stereotipato che non
risponde alla realtà di questa carriera.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto