WindTre, progetto “NeoConnessi” si rinnova e arriva in 7 mila scuole

ROMA (ITALPRESS) – Educare all’uso consapevole e responsabile di internet e della tecnologia. ‘NeoConnessì, il progetto di digital e media education di WindTre, azienda guidata da Jeffrey Hedberg, si arricchisce di nuovi contenuti studiati e creati con la collaborazione di esperti in ambito psicologico, pedagogico, tecnologico e didattico, rivolto soprattutto a scuole e famiglie. Partito per la prima volta nel 2018 e dedicato agli studenti delle classi quarte e quinte della scuola primaria, NeoConnessi punta ad accompagnare genitori e ragazzi ad affrontare il cambiamento senza allarmismi, ma con la giusta consapevolezza. Quest’anno, il kit didattico gratuito, destinato a 14.000 classi di IV e V primaria di 7.000 scuole di tutt’Italia, conterrà anche una favola moderna, realizzata in collaborazione con la Polizia di Stato. Responsabilità e identità digitale, cyberbullismo e sicurezza in rete sono i temi chiave. Un’altra novità è l’iniziativa ‘NeoConnessi Silver’, dedicata ai nonni, per favorire il legame intergenerazionale e ridurre il digital divide, attraverso un percorso formativo con video tutorial, articoli e approfondimenti. “Il progetto ‘NeoConnessì, giunto alla quarta edizione, conferma il nostro impegno in tema di responsabilità digitale ed è in linea con gli obiettivi fondamentali del piano di sostenibilità di WindTre”, ha dichiarato Tommaso Vitali, direttore Brand and B2C Marketing di WindTre. “Il focus dell’iniziativa è stimolare i ragazzi, attraverso la collaborazione con scuole e famiglie, a sviluppare competenze preziose nel mondo digital in cui sono sempre più immersi: capacità critica e di giudizio, empatia e collaborazione – ha aggiunto – Abilità che alimentano quella consapevolezza necessaria per poter usare la tecnologia e la rete in piena autonomia e sicurezza”. Completano il progetto la piattaforma NeoConnessi.it e i webinar tenuti da esperti, insieme al corso per i docenti, erogato da La Fabbrica, valido ai fini del riconoscimento della formazione in servizio. Il percorso fornisce uno sguardo approfondito sui nuovi contenuti digitali per bambini e ragazzi, esplorando le opportunità educative offerte dai nuovi media all’interno del contesto scolastico.
Accanto allo sviluppo delle competenze necessarie, per garantire la sicurezza dei giovani utilizzatori e contrastare i rischi del web, i genitori possono ricorrere a soluzioni di parental control, come l’App ‘Family Protect’ che WindTre mette a disposizione delle famiglie con ragazzi under 14. “NeoConnessi è uno dei progetti di punta della nostra strategia di sostenibilità – ha affermato Federica Manzoni, direttrice Sustainability & Quality Certification di WindTre – Appartiene integralmente al nostro piano ESG fatto di dieci obiettivi e il primo e il secondo fanno proprio riferimento alla tutela dei minori e all’inclusione delle persone più anziane. Questo progetto è l’espressione massima dell’impegno che WindTre sta mettendo nell’area dell’inclusione e della responsabilità”.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto