Genova, capodanno senza feste in piazza

Per i genovesi si prospetta il secondo Capodanno limitato dalle restrizioni causate dalla presenza del Covid, anche se queste saranno più blande rispetto allo scorso anno. L’unico divieto sostanziale è quello delle feste in piazza, che non saranno consentite anche per quest’ultimo dell’anno, ma non sono invece presenti restrizioni orarie, quindi nessun coprifuoco, e neanche limitazioni sugli spostamenti: si potrà quindi viaggiare fuori regione e anche all’estero. Sarà necessario disporre del green pass rinforzato per poter passare il Capodanno all’interno di un ristorante o di un bar, anche solo per una consumazione al bancone. Permane l’utilizzo della mascherina chirurgica all’aperto e, dalla giornata di ieri, è obbligatorio indossarne una di tipo FFP2 o superiore quando ci si trova sui mezzi pubblici (bus, treni, aerei) e nei grandi eventi, compresi quelli sportivi.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto