Sampierdarena, domani si decide sul trasferimento dei depositi chimici

È convocata per domani, giovedì 30 dicembre alle ore 15 la riunione dell’autorità di sistema portuale chiamata a decidere se dare l’assenso per il trasferimento dei depositi chimici di Carmagnani e Superga (77mila mq di materiali infiammabili, tossici e nocivi) da Multedo a Sampierdarena. Favorevole a questa operazione è il sindaco di Genova Marco Bucci che la reputa come l’opzione migliore e sostiene che dal 2025 il nuovo polo di Ponte Somalia sarà attivo. Totalmente contrari al trasferimento dei depositi chimici sono centinaia di abitanti di Sampierdarena e in particolare il presidente Municipio II Centro Ovest Michele Colnaghi che ha annunciato un’opera di sensibilizzazione, tramite volantinaggio, per le ore 14 di domani in Piazza Caricamento, a due passi da Palazzo San Giorgio dove si terrà la riunione decisiva.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto