Spezia, sconfitta casalinga contro il Verona: è 1-2

Il 2022 dello Spezia non comincia nel migliore dei modi e infatti, dopo la vittoria a Napoli che ha chiuso il 2021, arriva lo stop casalingo contro l’Hellas Verona: il match del Picco termina sull’1-2.

Nella prima frazione succede poco, l’unico sussulto è di marca scaligera, con la traversa colpita da Lazovic dopo un’azione insistita. Nel secondo tempo, invece, accade di tutto. Gli ospiti trovano il vantaggio al 59′ con Caprari: il numero 10 dei gialloblù è bravo a sfruttare il tocco di Simeone e a battere Provedel in uscita con un bel piattone mancino. Al 70′ Caprari si ripete e trova la doppietta personale: Lasagna recupera il pallone in mezzo al campo e serve l’ex Sampdoria che se l’aggiusta e calcia dai 20 metri, palla all’angolino e nulla da fare per l’estremo difensore spezzino. Gli aquilotti reagiscono, vanno vicini al gol prima con Verde e poi con Erlic ed è proprio il difensore croato a trovare poi la rete che riapre la partita: calcio d’angolo battuto da Bastoni, leggera deviazione di un difensore del Verona e palla accomodata per il numero 28 dello Spezia che incorna di testa per l’1-2. I padroni di casa le provano tutte, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Agudelo all’87’, ma il risultato non cambia.

advertisement

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto