Sampdoria: stop di un mese per due titolari, per il mercato occhi in Argentina

Non arrivano buone notizie in casa Sampdoria: due titolari blucerchiati sono infatti costretti ad uno stop forzato di un mese. Il primo è Maya Yoshida, infortunatosi nel match dell’Epifania contro il Cagliari dove, dopo aver confezionato un assist, è stato costretto ad uscire sostituito da Dragusin. Nella partita contro il Napoli ad avere la peggio è stato Emil Audero che ha dovuto alzare bandiera bianca all’intervallo a causa di un problema all’addome; a sostituirlo nel match del “Maradona” è stato Falcone, che prenderà il suo posto anche nelle prossime partite. Entrambi i giocatori dovrebbero rientrare a febbraio dopo la sosta per le nazionali nella partita contro il Sassuolo.

Blucerchiati molto attivi anche sul fronte mercato: il nome nuovo delle ultime ore è quello di Jorge Carrascal, talentuoso trequartista colombiano del River Plate. Si parla di contatti molto proficui tra i due club che starebbero trattando per un prestito con diritto di riscatto fissato ad una cifra intorno ai 10/15 milioni di euro. Il club di Corte Lambruschini vaglia anche altri nomi nella zona centrale del campo: è pronto un nuovo assalto per Gonzalo Villar della Roma, anche se lo spagnolo non è molto convinto della destinazione. Nei prossimi giorni verranno effettuati nuovi tentativi anche per Vincenzo Grifo, trattativa difficile con il Friburgo che non se ne vuole privare, e per Fabio Borini, con il classe 1991 che pare apprezzare la destinazione blucerchiata. Per quanto riguarda invece la difesa, in entrata piace Matteo Gabbia del Milan, anche se i rossoneri, in piena emergenza nel pacchetto arretrato, difficilmente si priveranno del classe ’99. Mentre in uscita c’è da segnalare l’interesse dell’Empoli per Nicola Murru.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto