Genoa: il nuovo allenatore può essere Labbadia, arriva Amiri

La dirigenza del Genoa è sempre più convinta sull’esonero di Andriy Shevchenko, al di là del risultato della partita di stasera contro il Milan. La prima scelta del club rossoblù non sarebbe l’ex Davide Ballardini, ma Bruno Labbadia, allenatore italo-tedesco che nell’ultima esperienza ha allenato l’Hertha Berlino. Il grifone ha sondato anche la disponibilità di Rudi Garcia, ma pare che il francese non abbia intenzione di accettare offerte provenienti da squadre che lottano per la salvezza.

Passando al mercato, anche il nuovo acquisto del Genoa arriva dalla Germania: si tratta di Nadiem Amiri, trequartista 25enne del Bayer Leverkusen che dovrebbe svolgere in giornata le visite mediche a Genova. Passando all’attacco i rossoblù non vogliono fermarsi all’arrivo di Kelvin Yeboah e, infatti, hanno messo gli occhi su Simone Zaza del Torino. Mentre in granata si trasferirà Mohamed Fares, sostituito dall’arrivo di Riccardo Calafiori, già atterrato a Genova nella serata di ieri.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto