Quirinale, Renzi “Sconvolto dal teatrino del centrodestra”

ROMA (ITALPRESS) – “Qui siamo alla follia, sono quattro giorni che stiamo votando senza una logica, uno schema. Abbiamo detto che il centrodestra aveva i numeri e doveva fare la proposta e oggi non ha ritirato la scheda. Questo è il Parlamento, non il teatrino di X Factor. Sono sconvolto dal modo come il centrodestra non si rende conto che c’è una crisi internazionale, che c’è la questione delle bollette e di fronte a tutto questo abbiamo lo show di qualche aspirante leader”. Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a Radio Leopolda.
“L’elezione del presidente della Repubblica non è semplice, ma si è sempre giocata con le regole della politica. In questo caso c’è una gara al lancio del nome, è una sorta di ‘indovina chì. Nel momento in cui si parla della scelta del presidente della Repubblica questo fa accapponare la pelle. Domani speriamo che sia un altro giorno, speriamo lo dicano anche i leader del centrodestra”, ha aggiunto. “Mi fanno ridere quelli del centrodestra che dicono non vogliamo dividere il centrodestra, quando Salvini è in maggioranza e Meloni in minoranza. Sono divisi in partenza. Si sta anteponendo l’ansia da sondaggio, populista, alla realtà vera. Lavoriamo perchè domani cambi il metodo”, ha concluso Renzi.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto