Prova di discesa per Sofia Goggia “Le gambe ci sono”

PECHINO (CINA) (ITALPRESS) – “Ho disputato una bella prova ma devo fare una bella analisi video con gli allenatori perchè ho sbagliato alcune linee in maniera madornale. La sciata c’è, le gambe le ho sentite bene, il focus è su domani”. Sofia Goggia esce rincuorata dalla seconda e ultima prova cronometrata della discesa olimpica. Domani la gara alle 11 cinesi (le 4 di notte in Italia), e la bergamasca – che ha recuperato a tempo di record dall’infortunio di Cortina – si presenta col quarto tempo di oggi, a 61 centesimi dalla svizzera Joana Haelen, la più veloce della prova. Poco più lenta della campionessa olimpica in carica Nadia Delago, sesta a 0″64 e selezionata dallo staff tecnico con la sorella Nicol ed Elena Curtoni, oltre naturalmente alla Goggia, per rappresentare l’Italia sulla pista “The Rock” di Yanqing. Non ci sarà invece Federica Brignone, già argento in gigante e anche oggi in difficoltà: il focus della valdostana è ormai sulla combinata: “E’ andata malissimo, non ho trovato neanche oggi il feeling alla terza curva, sono subito scivolata.
Poi vado in tilt mentalmente, non sono appoggiata, non ho voglia di fare la velocità”, lo sfogo dell’azzurra al termine della prova.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto