Covid, Speranza “Ottimismo e intelligente gradualità”

ROMA (ITALPRESS) – “Ora che la curva si sta piegando stiamo andando in una fase ancora più aperta e positiva. Non confermeremo lo stato di emergenza che termina il 31 marzo e questo è un fatto positivo. Valuteremo gradualmente come adeguare tutte le altre modalità precauzionali alla fase nuova”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, parlando del Covid-19 nel suo intervento alla cerimonia in occasione dei 100 anni della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, a Roma.
“Dobbiamo guardare con fiducia e cautela al futuro passo dopo passo. Ottimismo ma al tempo stesso intelligente gradualità che ci metta nelle condizioni di uscire da questa fase”, ha aggiunto.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto