Ucraina, Borrell-Blinken: “L’Ue e gli Usa uniti per fermare la guerra”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “L’alleanza che abbiamo stipulato dopo la Seconda guerra mondiale aveva proprio lo scopo di mantenere la pace nel mondo e Putin sta distruggendo tutto ciò. Ora più che mai abbiamo dimostrato l’importanza della nostra partnership. La collaborazione tra Stati Uniti e Unione Europea farà la differenza, rimarremo uniti per fermare questa guerra”. Queste le parole del segretario di Stato americano, Tony Blinken, nel corso del punto stampa con l’Alto rappresentante alla sicurezza UE, Josep Borrell, a margine del Consiglio Esteri dell’Unione europea.
“Quello che vediamo oggi è la faccia più brutta della storia sui nostri confini europei da molto tempo, la Russia sta bombardando tutto, case, scuole, ospedali, civili, è un modo barbarico di fare la guerra”, ha detto Borrell. “La corte di giustizia sta lanciando una missione per valutare la violazione dei diritti umani. Stiamo dando armi all’Ucraina e abbiamo già accolto 1 milione di rifugiati, ma dobbiamo essere pronti a riceverne ancora”, ha concluso.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto