Guerini “L’Italia contribuisce a rafforzare la deterrenza”

ROMA (ITALPRESS) – “L’eccellente cooperazione bilaterale tra la Difesa ungherese e quella italiana è rappresentata dalla firma di questa Dichiarazione di Intenti”. Così il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, riferendosi alla sottoscrizione dello Statement of Intent siglato a Budapest con il ministro della Difesa ungherese Tibor Benko. “Una cooperazione strutturata e rafforzata in ambito militare, che aumenterà l’interoperabilità tra le nostre Forze Armate anche sul piano dell’addestramento in ambito terrestre, aereo e nel dominio cyber, nonchè della collaborazione industriale”, ha continuato Guerini.
La visita nella capitale ungherese ha consentito di discutere aspetti di sicurezza internazionale, a partire dall’aggressione all’Ucraina.
“L’invasione in corso da parte russa ha ricevuto una risposta ferma e coesa da parte dell’intera comunità internazionale – ha affermato – e l’Italia, nel condannare questo gravissimo attacco, continuerà a richiamare la necessità di promuovere ogni strumento diplomatico che contribuisca a fermare la crisi”. “Partecipiamo in maniera significativa alle tante iniziative dell’Alleanza per rafforzare la deterrenza, come ad esempio la presenza avanzata in Lettonia e l’air policing in Romania”, ha sottolineato il ministro, “e con il collega Benko abbiamo anche valutato la possibilità di rafforzare l’interoperabilità tra le nostre Forze Armate attraverso la condotta di esercitazioni congiunte qui in Ungheria, come dimostrazione della forza della nostra unità e collaborazione. Si tratta chiaramente anche di un importante contributo alla deterrenza sul fianco est”.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto