Draghi “L’Italia riduce la dipendenza dal gas russo”

ALGERI (ALGERIA) (ITALPRESS) – “Oggi rinsaldiamo ulteriormente la collaborazione con l’Algeria. I nostri governi hanno firmato una dichiarazione d’intenti sulla cooperazione bilaterale nel settore dell’energia. Oltre a questa dichiarazione di intenti si aggiunge l’accordo tra Eni e Sonatrach per aumentare l’estrazione di gas verso l’Italia”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, da Algeri.
“L’Italia è pronta a lavorare con l’Algeria per sviluppare energie rinnovabili e idrogeno verde, vogliamo accelerare la transizione energetica e creare opportunità di sviluppo e occupazione”, ha proseguito.
“Subito dopo l’invasione dell’Ucraina avevo annunciato che l’Italia si sarebbe mossa con rapidità per ridurre la dipendenza dal gas russo – ha detto ancora Draghi -. Gli accordi di oggi sono una risposta significativa a questo obiettivo strategico, ne seguiranno altri. Il Governo vuole difendere cittadini e imprese dalle conseguenze del conflitto. Voglio ringraziare il ministro Cingolani, Di Maio e l’Eni per il loro impegno su questo fronte”.
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto