Missione Amt e Comune di Genova per 50 profughi ucraini

Continua la solidarietà della città di Genova nei confronti dei profughi ucraini. 26 adulti e 38 bambini sono arrivati in città e sono ospitati all’Istituto delle Dorotee di Albaro. Un missione che é partita la scorsa settimana e che ha visto alternarsi tre autisti Amt volontari che hanno portato la missione nel paese assediato dalla guerra, raccolto le persone e sono tornati in città.

Marco Beltrami, amministratore unico Amt, ha detto: “I nostri autisti volontari hanno dimostrato grande professionalità. Sono orgoglioso per quello che hanno fatto e anche per l’organizzazione del trasferimento».

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto