Un progetto per fornire previsioni sul Pil regionale?

Fornire previsioni sul Pil ligure ed essere in grado di stimare in anticipo gli eventuali effetti di un’azione intrapresa e le sue ricadute sul prodotto interno lordo? Nel prossimo futuro, potrebbe essere realtà. I temi sarebbero vari, dai conti all’occupazione.

Il progetto nato dalla collaborazione fra Regione Liguria e Università di Genova, presentato presso la facoltà di Economia, permetterà al governo della Regione di avere nuovi strumenti e una base dati propria, rispondendo alla necessità di informazione statistica.

“Ce n’era bisogno perché la Liguria è una regione piccola rispetto ad altre e finora si prendevano le stime fatte da altre istituzioni di livello nazionale che erano quindi spesso imprecise – spiega Simone Lombardini assegnista di ricerca fra la Regione Liguria e l’Università di Genova, che per un anno ha lavorato alla messa a punto del progetto -. Fino ad oggi non c’era un modello, si prendevano i dati prodotti da altri, si inserivano in una matrice per cercare di fare previsioni e si pagava un’agenzia che facesse le stime. 

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto