Da Intesa Sanpaolo un programma internazionale per assumere neolaureati

TORINO (ITALPRESS) – Si sono svolte il 20 dicembre al grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino le selezioni per l’assunzione di venti neolaureati di eccellenza che saranno inseriti nell’International Graduate Program, il percorso di formazione intensiva del Gruppo della durata di tre anni, di cui uno all’estero. E’ la prima volta che la Banca apre le selezioni all’esterno. All’annuncio di questa opportunità hanno risposto mille candidati che, a seguito di fasi di selezione successiva basata sul curriculum scolastico, video interviste, conoscenza dell’inglese, sono rimasti in 80 finalisti, equamente distribuiti per genere, provenienti da tutta Italia.
Roberto Cascella, Executive Director People management Intesa Sanpaolo, ha introdotto i lavori. “Ai partecipanti della giornata di ieri ho dato due consigli: seguite le vostre passioni, vivetele, coltivatele, perchè fare quello che piace è il primo passo per il successo – ha commentato -. E non abbiate paura di sbagliare perchè attraverso gli errori si cresce e possono aprirsi nuove strade, a volte inaspettate. Oggi la posta in gioco è alta, un’assunzione a tempo indeterminato in una banca moderna, internazionale, innovativa dove inizieranno un percorso qualificante che, attraverso competenza e passione, potrà portarli a traguardi professionali importanti”.
Attraverso business game e lavori di squadra hanno potuto dimostrare la loro capacità di problem solving, lavoro in team, capacità di interagire, tutte soft skills utili in banca oltre alla competenza linguistica in quanto la giornata si svolge in inglese. I migliori venti di loro saranno assunti a tempo indeterminato e inseriti in un percorso di crescita accelerato che li porterà a ricoprire diversi ruoli in banca in Italia e all’estero. Grazie all’aiuto di un mentor e di un career advisor verrà costruito un piano formativo su misura in collaborazione con il Master CETIF dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. “Nel 2022 la Banca è stata riconosciuta tra i migliori datori di lavoro in Italia dal Top Employers Institute e per LinkedIn è la migliore azienda in Italia in cui sviluppare la propria carriera e crescere professionalmente – si legge in una nota -. La Banca apre così all’esterno l’International Talent Program, iniziativa che fino ad oggi ha selezionato più di 500 tra i migliori giovani che già lavorano in Banca per inserirli in un circuito di esperienze in Italia e all’estero finalizzato a costituire la leadership della banca di domani”.
Il progetto rientra nel più ampio piano di assunzioni per attrarre e valorizzare giovani talenti, in ottica di ricambio generazionale e crescita del Gruppo, che prevede 4.600 ingressi entro il 2025, di cui circa 2.000 in ambito IT e Tech. “Intesa Sanpaolo – prosegue la nota – è riconosciuta come uno dei luoghi di lavoro più inclusivi e attenti alle diversità al mondo e si caratterizza per modalità di organizzazione innovative, uno dei più ampi e articolati sistemi di welfare di secondo livello, progetti di inclusione e per la conciliazione, programmi formativi e di sviluppo professionale all’avanguardia, con percorsi di carriera competitivi e attrattivi sul mercato del lavoro anche in ambito IT, benefit, piani di incentivazione per imprenditorialità individuale e per la sua capacità di attrazione dei talenti”.

– foto ufficio stampa Intesa Sanpaolo –

(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto