Caro carburanti, Pichetto Fratin “C’è chi specula, pronti a intervenire”

ROMA (ITALPRESS) – “Il prezzo dei carburanti sopra i 2 euro? Oggi è solo speculazione”. Ad affermarlo il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, in un’intervista a “La Stampa”. “Se i rialzi dovessero essere strutturali – aggiunge – il governo è pronto a intervenire di nuovo”. Quanto al gas, sottolinea il ministro, “se il trend di calo dei prezzi proseguirà, già a fine gennaio avremmo effetti positivi sulle bollette. “In fase di approvazione della Legge di Bilancio abbiamo fatto un esame delle priorità e in questo ragionamento abbiamo deciso di intervenire stanziando 21 miliardi di euro contro il caro bollette – sostiene Pichetto Fratin -. Con i livelli attuali di prezzo del gas e del petrolio, io credo che un eventuale sforamento dei 2 euro sarebbe solo speculazione. E comunque, se il prezzo dei carburanti dovesse tornare a crescere in modo stabile e significativo, il governo è pronto a intervenire”.

– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto