Regeni, Tajani “Mi auguro che alle parole di Al Sisi seguano i fatti”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ho posto il problema sia al presidente Al Sisi sia al ministro degli Esteri. Continuiamo a insistere perchè si faccia luce su questa vicenda e soprattutto si colpiscano i responsabili. Serve un processo, ci auguriamo che l’Egitto ci dia le risposte necessarie per procedere”. Lo dice il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, a margine del Consiglio Affari Esteri Ue, a Bruxelles, rispondendo a una domanda sul caso Regeni.
“Il presidente egiziano mi ha detto che il suo Paese leverà tutti gli ostacoli che hanno reso difficili le relazioni tra Italia ed Egitto. Voglio essere ottimista, senza per questo accettare tutto senza verificare. Però mi auguro che a queste parole seguano i fatti”, ha aggiunto.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto