Ucraina, von der Leyen “Privare la Russia dei mezzi per fare la guerra”

ROMA (ITALPRESS) – “L’Ucraina sta compiendo passi importanti nel suo cammino verso l’UE mentre combatte un aggressore. So che manterranno il ritmo perchè gli ucraini stanno lottando per un futuro democratico e per la libertà dei propri figli”. Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen nel corso della conferenza stampa a Kiev con Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, e Volodymyr Zelensky, presidente dell’Ucraina. “I nostri 9 pacchetti di sanzioni stanno mordendo e un decimo è in arrivo. Con i nostri partner, dobbiamo negare alla Russia i mezzi per uccidere civili ucraini e distruggere case e uffici. Nuove misure colpiranno il commercio e la tecnologia che sostiene la macchina da guerra russa”, ha aggiunto. “Dobbiamo continuare a privare la Russia dei mezzi per fare la guerra contro l’Ucraina. Il divieto di importazione dell’UE sui prodotti petroliferi russi entra in vigore domenica. Con il G7 stiamo imponendo limiti di prezzo a questi prodotti, tagliando le entrate della Russia e garantendo mercati energetici globali stabili”, ha concluso.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa cookies per offrire una esperienza di navigazione migliore. Puoi disattivarli dal tuo browser quando desideri. Accetto Leggi tutto