Recupero edilizia pubblica, in Liguria pronto un investimento da oltre 37 milioni di euro

Pubblicato:
Aggiornato:

E’ stato presentato in sala trasparenza il piano di recupero di oltre 700 alloggi di edilizia residenziale pubblica su tutto il territorio regionale.

“Si tratta di una delle opere realizzabili grazie ai fondi del PNRR - dichiara il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - Questo progetto fa parte di un piano articolato per il rinnovo della nostra offerta di alloggi popolari. Questo piano di rigenerazione cambierà il volto delle nostre città recuperando alloggi già presenti, senza costruirne di nuovi”.

I fondi sono così ripartiti:
Arte Genova 13,8 milioni di euro
Arte Imperia 6,1 milioni di euro
Arte La Spezia 7,2 milioni di euro
Arte Savona 7 milioni di euro
Inoltre 1 milione di euro per Arenzano, Fontanigorda, Imperia, La Spezia, Monterosso al Mare per un totale di 37,6 milioni euro per il recupero di un totale 734 alloggi.

“Il tempo di recupero degli alloggi è legato alla programmazione del PNRR - afferma Marco Scajola, assessore all’urbanistica di Regione Liguria - I lavori dovranno partire prestissimo con termine lavori fissato entro il 2026. Abbiamo calcolato che nei prossimi mesi riusciremo ad attivare oltre 450 milioni di investimenti per la riqualificazione di immobili”.

In Diretta