Buoni per operai edili dalla Cassa Edile genovese

Buoni per operai edili dalla Cassa Edile genovese
Pubblicato:
Aggiornato:

Grazie al recente accordo stipulato da Ance Genova, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, già nei prossimi giorni la Cassa Edile Genovese distribuirà agli operai del settore buoni spesa per oltre un milione di euro, per fronteggiare la grave situazione economica determinata dall’eccezionale caro bollette e caro carburante anche in conseguenza della guerra in Ucraina.

I buoni avranno un valore variabile da 100 a 250 euro pro-capite, in base all’anzianità di iscrizione del lavoratore alla Cassa Edile e potranno essere spesi presso un vastissimo numero di esercizi commerciali convenzionati con la società emittente, per l’acquisto di beni e servizi di ogni genere.

L’accordo, primo in Italia nel settore, conferma l’unione di intenti delle Parti sociali del comparto edile anche in tema di iniziative solidaristiche, come dimostrato da analoghe intese, anche recenti, ad esempio a favore degli ospedali durante la pandemia da Covid.

Soddisfatti i vertici di Ance Genova, come ha sottolineato il presidente Giulio Musso: - “la nostra Associazione ha subito aderito con piacere alla richiesta delle Organizzazioni Sindacali di una iniziativa tangibile e concreta a favore delle maestranze, pienamente condivisa dalle imprese, che si aggiunge infatti a quelle già autonomamente adottate anche da molte di esse”.

Il vicepresidente con delega sindacale Claretto Campanini,ha aggiunto che “la lungimirante gestione economica della Cassa Edile Genovese, fiore all’occhiello del settore, ci ha poi consentito di stanziare a tale fine un importo consistente”.

Molto positivo anche il commento dei segretari sindacali, promotori dell’iniziativa.

Mirko Trapasso, segretario generale di Feneal-Uil e vicepresidente della Cassa Edile Genovese, evidenzia “come ancora una volta la Cassa Edile Genovese, ben gestita dalle Parti sociali, si dimostra una eccellenza nel panorama nazionale anche nell’essere al fianco dei lavoratori nelle situazioni difficili”.

Andrea Tafaria, segretario generale di Filca-Cisl sottolinea “la soddisfazione delle Organizzazioni sindacali per essere riuscite a dimostrare ancora una volta l’importanza fondamentale del sistema bilaterale del settore edile a tutela delle maestranze, sia nella quotidianità che nei momenti eccezionali”.

Federico Pezzoli, segretario generale di Fillea-Cgil, pone invece l’accento “sull’orgoglio della intera categoria edile genovese per avere contribuito, con una lodevole iniziativa prima in Italia, a rendere più serene le prossime festività per i lavoratori e le loro famiglie”.

In Diretta