marchi contraffatti, sequestro in porto

marchi contraffatti, sequestro in porto
Pubblicato:
Aggiornato:

I funzionari doganali hanno scoperto trecentoquaranta capi di abbigliamento riportanti marchi contraffatti, abilmente nascosti all'interno dei vani di carico di furgoni provenienti dal Marocco. La merce è stata sequestrata nei mesi di gennaio e febbraio durante le operazioni di controllo espletate sui passeggeri in entrata nell'Unione Europea dall'Ufficio delle Dogane di Genova 1, Reparto Viaggiatori.

Il controllo visivo dei prodotti ha subito insospettito i funzionari delle Dogane e perizie specifiche effettuate dai titolari dei marchi hanno confermato la natura contraffatta della merce.

Ai trasgressori è stata comminata una sanzione pecuniaria da un minimo di 100 a un massimo di settemila euro, prevista per accertata violazione delle norme in materia di origine e provenienza dei prodotti, di proprietà industriale e diritto d'autore.

Tale attività è stata frutto dell'analisi dei rischi posta in essere dai funzionari del Reparto Viaggiatori, che si dimostra un valido strumento per la salvaguardia del mercato lecito sia a tutela degli imprenditori onesti, che a difesa dei cittadini, i quali, il più delle volte ignari e attratti da prezzi vantaggiosi, potrebbero acquistare prodotti contraffatti di ottima fattura anche presso i rivenditori multimarca.

In Diretta