Morto vincenzo Spera, in lutto Genova

Morto vincenzo Spera, in lutto Genova
Pubblicato:
Aggiornato:

Èmorto Vincenzo Spera, il promoter di eventi musicali investito ieri sera in corso Magenta, a Castelletto, da uno scooter.

Il decesso è avvenuto all'una circa al San Martino, riporta in una nota il policlinico, dove l'imprenditore, 70 anni, fondatore e direttore di DuemilaGrandiEventi, era stato portato dal personale del 118.

Le sue condizioni, apparse subito gravissime, sono peggiorate nel corso delle ore. Giordano Casalini, a capo dell’equipe di anestesisti del policlinico, “ha constatato il decesso pochi istanti dopo l’una", si legge in una nota del San Martino.

L’investimento è avvenuto intorno alle 21, all’altezza di via Bertani, non lontano dall’abitazione di Spera. Come ricostruito dalla sezione infortunistica della polizia locale, il manager stava attraversando la strada quando è stato travolto dallo scooter. Lo schianto è stato molto violento e anche il conducente del mezzo, un diciottenne, è rimasto ferito: è ora ricoverato in gravi condizioni al pronto soccorso del Galliera.

Tantissimi i messaggi di cordoglio pubblicati sulle bacheche social di amici, politici e imprenditori che lo conoscevano. Il presidente della Liguria Giovanni Toti: "A un amico che sognava una Genova viva, allegra, colorata, piena di musica e di futuro. A un amico che anche quando il cielo era grigio, vedeva azzurro. La fatalità può spegnere la sua vita, non l’ottimismo che ci ha trasmesso. Anche quando non c’era motivo di essere ottimisti, il suo sorriso cambiava la prospettiva. Ciao Vincenzo, sono certo che lassù troverai gli amici di una vita e suonerai con loro. E sarà un grande concerto…Ci mancherai, ma in ogni palco montato in una piazza della Liguria, so che ci sarai. E dall’alto applaudirai".

Anche il sindaco Bucci ricorda Spera: "Una tragica notizia ha spezzato il sonno nella notte appena trascorsa: la morte di Vincenzo Spera.

In Diretta